Corso On Demand

Lo psicologo online. Come costruire al meglio il tuo Marketing Digitale

Lo psicologo online | Ivan Ferrero

Essere Psicologi liberi professionisti non è facile: ogni decisione, ogni movimento dipende da te.

Certo puoi anche delegare, a volte è la scelta migliore, ma questo ti costa soldi, e in ogni caso devi comunque monitorare l’operato perché, appunto, la responsabilità ultima di ogni decisione ricade su di te.

Qual è la migliore strategia per me in questo momento? 

Quali sono i canali social sui quali mi conviene puntare per non perdere tempo, energie e soldi?

Queste sono solo alcune domande che emergono ogni giorno nella vita di noi liberi professionisti.

E poi gli incastri, mille progetti da coordinare nello stesso tempo, e soprattutto non avere mai tempo per farlo.

Ma sarà veramente così? 

Può esistere un modo differente per gestire la propria professione, in modo da massimizzare le proprie decisioni, e quindi impiegando meno tempo e meno energie?

Dopo numerosi studi, ricerche, esperimenti rispondo a queste domande e altre, si offre un vero e proprio percorso che parte dall’approccio mentale più giusto per affrontare la nostra libera professione, e che passa attraverso la gestione del tempo, dei social network, e della propria attività di promozione online.

Obiettivi di Apprendimento
Riflettere su come pensare la propria professionalità online
Apprendere competenze operative per migliorare e massimizzare la propria presenza online
Acquisire strumenti per costruire il proprio personal branding
Metodologia didattica

Videolezioni

Slide

Esempi

Docenti
Ivan Ferrero
Psicologo
Psicologo delle nuove tecnologie, studia come queste ultime stanno cambiando il nostro modo di vivere e di percepire la realtà, affrontando temi quali cyberbullismo, dipendenza da Internet, gioco d'azzardo online, ma anche trovando il lato positivo dei nuovi media. Opera sul Web con il suo portale www.bullismoonline.it, è speaker, autore di libri, e aiuta i genitori, i loro figli e i docenti a… continua
Programma
1
Modulo
Come gestire la propria presenza online senza perderci le giornate e con il massimo del profitto

In questa lezione verrà affrontato che cosa significa essere Psicologi liberi professionisti (perché noi non siamo solo clinica). Verranno esplorate quali sono le porte che possiamo aprire, e come costruire un Sistema professionale che ci garantisca multiple opportunità e multiple entrate e che ci metta al riparo dagli alti e bassi del Mercato.

Si entrerà poi nel dettaglio dei social network, soprattutto su come evitare di perderci tempo e capire su cosa dobbiamo puntare veramente, che non sono i like (i quali vengono definiti vanity metrics, appunto), e verrà sfatato qualche mito (ad esempio, non preoccuparsi se in una piattaforma non si arriva tra i primi, perché non è questo che conta).

A quel punto si parlerà di KPI (Key Performance Indicator), e quali sono quelli che contano realmente per noi Psicologi (perché noi offriamo servizi, non vendiamo prodotti) e si affronterà anche il tema della self disclosure, nostra storica nemica spesso fraintesa.

TEMI

  • La verità sulla Professione dello Psicologo: sfatiamo qualche mito e l’atteggiamento mentale più proficuo 
  • La verità sui Social Network 
  • Piattaforme che vanno e piattaforme che vengono: su cosa devi puntare realmente 
  • La forza della Tribù, e quali sono i requisiti di una buona Tribù 
  • La teoria dei 1000 true fans 
  • Le metriche che contano realmente per una buona presenza online —> il concetto di KPI 
  • L’importanza della misurazione 
  • Che cosa devi misurare per capire su cosa puntare
Relatore
Ivan
Ferrero
Durata Modulo
2 ore
2
Modulo
Strategie multicanale vs Strategie multicanale

In questa videolezione si affronterà un tema molto importante per la gestione delle nostre energie quotidiane: su quali e quanti canali social dobbiamo essere noi Psicologi per generare un impatto significativo nella nostra Professione? E soprattutto: come sceglierli?

Verranno esposti due approcci spesso considerati antitetici ma che in realtà possono facilmente convergere: l’approccio monocanale e l’approccio multicanale.

Verranno indagati i pro e i contro (perché noi siamo Psicologi, non social media strategists, e i social network non sono il nostro lavoro, ma il nostro strumento), e come massimizzare una strategia multicanale senza perderci il sonno. Verrà anche proposto come ridurre la minimo i contenuti da produrre, e cosa fare quando non si ha tempo per crearne.

TEMI

  • Strategia multicanale vs strategia monocanale: differenze di approccio, punti di forza e punti di debolezza
  • In cosa consistono: I principi alla base di una strategia monocanale
  • Perché dovresti adottare una strategia monocanale
  • Less is more...veramente?
  • I principi alla base di una strategia multicanale
  • Perchè dovresti adottare una strategia multicanale
  • Content repurposing: in cosa consiste
  • Come organizzarlo
  • Il Transmedia storytelling:
  • In cosa consiste
  • Gli enormi vantaggi
  • Le pericolosissime trappole
  • Come scegliere la strategia migliore per noi
  • Ricordiamoci il vero obiettivo della nostra strategia!
Relatore
Ivan
Ferrero
Durata Modulo
2 ore
3
Modulo
Il giusto atteggiamento per una strategia monocanale

In questa videolezione verrà affrontata la strategia multicanale e le principali caratteristiche di questo approccio.
Si approfondiranno poi i diversi social network e il ruolo che possono avere nella promozione della professione dello psicologo.
L'attenzione si porrà sull'utente (che non sempre è il committente) e sulla quantità e qualità della comunicazione online.

TEMI

  • Il giusto atteggiamento mentale nell’approcciare una strategia monocanale
  • I principi alla base di una strategia monocanale
  • Perché dovresti adottare una strategia monocanale
  • Less is more...veramente?
  • Quale canale?
  • Come scegliere il canale più adatto alla propria strategia
  • La differenza tra committente e utente, e su chi devi puntare realmente 
  • Qual è la reale utilità di un social network
  • Differenze tra sales e personal branding 
  • La verità sui social network: sono tutti paid media
  • Il giusto approccio ai social network
  • Quantità vs qualità
  • I social network nel 2020: quali e perché
Relatore
Ivan
Ferrero
Durata Modulo
2 ore

Registrati al Corso On Demand per 86,00 €

Materiale didattico:
slidesvideo